Creare i fiocchi di neve

Ho già accennato ai fiocchi di neve parlando della simmetria radiale e delle strutture geometriche basate sui poligoni. Ma è un tema che merita senz’altro un post apposito!

Fondamentalmente il fiocco di neve è una struttura con tre assi di simmetria principali in quanto basato sulla geometria dell’esagono regolare.

Per disegnare il fiocco basta creare i tre assi (cercando di lasciare un angolo di 60°), oppure disegnare direttamente un esagono, e ripetere gli stessi segni su ognuno di essi utilizzandoli come assi di simmetria.

Ecco un breve video esplicativo.

Se, invece, volete creare i fiocchi di carta, basta piegare un foglio quadrato a metà e poi in tre in modo da ottenere un triangolo equilatero. Piegatelo ancora a metà e sbizzarritevi con le forbici!

Ecco il risultato che potreste ottenere…

Se utilizzate fogli di riviste il fiocco di neve può essere anche più colorato!

Che tagli realizzare per ottenere i fiocchi più belli? In rete si trovano centinaia di modelli da poter seguire. Ma io suggerisco di lavorare con la fantasia…

E per fare un ritaglio “virtuale” c’è questo bellissimo giochino online con cui si possono eseguire tagli rettilinei e verificare l’anteprima del risultato finale.

Per fare tagli di forma libera e sinuosa si può utilizzare questa pagina.

In questo sito si può disegnare il fiocco partendo da una griglia isometrica e riempiendo alcuni triangolini con un semplice click.

In questa pagina il fiocco di neve si crea trascinando con il mouse e producendo, così, dei petali chiari che automaticamente vengono moltiplicati per sei.

Se preferite lavorare offline esistono anche software da scaricare per poter disegnare fiocchi di neve vettoriali (uno di questi è Snowflake 2.0).

In qualunque modo si esegua, il fiocco di neve è un esercizio didattico molto efficace: mette insieme arte e geometria, allena l’occhio all’osservazione della simmetria, induce ad un contatto più immediato con i fenomeni naturali, sviluppa le capacità manipolative e la creatività.

Tornando a fiocchi di neve meno virtuali, si può provare con la tecnica dell’Origami, l’arte della piegatura della carta. Certo, bisogna essere dei campioni della manualità, ma credo che il tentativo vada proprio fatto! Seguite con pazienza le istruzioni del link…

Non scoraggiatevi se non ci riuscite… potete provare con qualsiasi altro materiale. Non ci credete? Guardate le immagini qui sotto e lasciate che il vostro unico limite sia l’immaginazione!

Potrebbero interessarti anche...

8 Risposte

  1. enrica ha detto:

    Complimenti!
    I fiocchi di neve sono bellissimi e infiniti, come inesauribile è la tua creatività! Grazie.
    Enrica

    • didatticarte ha detto:

      Grazie mille! Scusa se oggi il blog è un po’ impazzito… sto facendo grossi aggiornamenti 🙂
      Torna presto!

  2. Sam ha detto:

    Vien subito voglia di farne con le proprie mani!
    ;-*

  3. fiocchifiocchi ha detto:

    ciao! compliemnti per il blog!
    io ho appena rinnovato il mio,
    passate a trovarmi
    http://WWW.FIOCCHIFIOCCHI.COM
    e lasciate un commento!
    <3

  4. Gabriella Speranza ha detto:

    articolo delizioso !

  1. 14 settembre 2014

    […] Creare i fiocchi di neve. Ho già accennato ai fiocchi di neve parlando della simmetria radiale e delle strutture geometriche basate sui poligoni. […]

  2. 22 febbraio 2017

    […] se questo non bastasse vi lascio il link di didatticarte, dove troverete tutto sui […]

  3. 28 febbraio 2017

    […] Ritagliare le sagome dei fiocchi in fogli di carta piegati. Tantissimi i tutorial disponibili sul internet! http://www.didatticarte.it/Blog/?p=1633 […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *